News

Notizie - Recensioni - Trucchi e suggerimenti - Collaborazioni

Detrazioni fiscali per impianti videosorveglianza

GierreWeb  commercializza e installa quale rivenditore ufficiale telecamere e sistemi di videosorveglianza di marchio

logo foscam

Le agevolazioni fiscali per coloro che installano un sistema di sicurezza sono decisamente interessanti e possono permettere un bel risparmio sulla spesa finale.
Per l’acquisto di impianti di antifurto entro il 31.12.2018 sono previste detrazioni fiscali del 50% della spesa sostenuta.

Per rientrare nella categoria delle spese sostenute e passibili di detrazione, è necessario che siano “interventi relativi all’adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio di compimento di atti illeciti da parte di terzi”.

Su questa base si considerano detraibili spese per:

impianti di videosorveglianza
impianti di antifurto, vetri antisfondamento, porte blindate, tapparelle motorizzate e meccaniche, installazione o sostituzione di catenacci, serrature e spioncini, installazione o sostituzione di cancelli, cancellate e protezioni murarie.

Sono considerate nel novero delle spese con agevolazioni fiscali, anche quelle di progettazione e installazione di un antifurto in casa o ufficio, spese professionali, spese sostenute per sopralluoghi e perizie da esperti nel settore sicurezza.
Non si considerano detraibili tutte le spese sostenute per i contratti di vigilanza e sorveglianza.

Il pagamento, per poter provare e usufruire delle detrazioni fiscali, è necessario che avvenga tramite bonifico bancario o postale, con causale comprendente il codice fiscale del beneficiario o la partita IVA di chi riceve il pagamento.

La detrazione fiscale, modalità e tempistiche

Per poter usufruire di tali condizioni vantaggiose di detrazione fiscale e agevolazioni fino al 50%, è necessario valutare bene il proprio reddito e le possibilità di usufruirne.

Portando degli esempi, se la spesa per un impianto di allarme è di 2000 euro, l’agevolazione va valutata sul 50%, ovvero 1.000 euro. La norma prevede che l’agevolazione sia divisa in 10 anni, e quindi dividendo la somma di 1000 per dieci, otteniamo 100 euro ogni anno, da portare in detrazione, nella dichiarazione dei redditi.

 

Videosorveglianza Cinema

Ben 9 telecamere dislocate attorno al cinema a Vicenza e al suo interno per la sicurezza dei locali, il tutto visualizzabile e registrato su videoregistratore. Impianto sempre del marchio di cui siamo rivenditori ufficiali, cioè Grandstream, leader mondiale per la telefonia Voip e per la videosorveglianza, che presenta la particolarità di avere al suo interno il Voip integrato per effettuare chiamate di emergenza al movimento.

GXV3672 3 600